La leggenda del Guardian Bell

Molti anni fa, in una fredda notte di dicembre, un vecchio burbero motociclista era di ritorno da un viaggio in Messico con la sua bisaccia piena di giocattoli e altri gingilli assortiti per i bambini della sua città.
A circa 40 miglia a nord del confine, nel deserto, si nascondeva un piccolo gruppo di creature, gli “Evil Spirits Road”, spiritelli malvagi che che vivono sulla nostra moto. Amano essere trasportati ma si divertono a disseminare il manto stradale di piccoli ostacoli come, scarpe, tavole di legno e pezzi di vecchi copertoni per minare la sicurezza dei motociclisti e sono anche responsabili della maggior parte dei piccoli problemi meccanici della moto….
Quando gli Evil Spirits Road sentirono avvicinarsi il rombo dell’Harley del biker, si appostarono dietro una curva e gli tesero un’imboscata, facendolo cadere sull’asfalto. Mentre  il mtociclista giaceva lì, incapace di muoversi, vide avvicinarsi gli strani spiritelli. Cominciò allora a gettare i giocattoli usciti dalla borsa rotta contro le creature. Infine, non avendo altro per colpirli, prese la piccola campana che era rimasta per terra ed iniziò a suonarla nella speranza di spaventarli.
A mezzo miglio di distanza, accampati nel deserto, c’erano due biker seduti intorno al fuoco che parlavano della loro giornata. Nella quiete del cielo notturno sentirono il suono di quella che sembrò loro una campana da Chiesa. Accorrendo a quel richiamo, trovarono il vecchio motociclista disteso lungo il ciglio della strada con gli Evil Spirits Road pronti a saltare sulla moto. Uniti dalla fratellanza tra biker, i due uomini riuscirono a far scappare i gremlin ed a salvare il vecchio motociclista.
Grato per l’aiuto il vecchio offrì loro una ricompensa… (continua)

Leggi tutto l’articolo sul nostro forum nella sezione “Harley Cafe

 

By |2016-12-20T09:56:42+00:00Gennaio 22nd, 2016|Blog, Curiosità, Forum, Harley Cafè|0 Comments